mercoledì 9 gennaio 2008

Basta con gli imbrogli. Stupidi e dannosi


Ma è mai possibile che il numero degli imbecilli sia cresciuto fino a questo punto? Tra l'altro si è creata una catena involontaria perchè chi riceve la comunicazione che un neonato gravemente malato necessita di sangue è generosamente portato a diffondere la notizia!
Poveri noi...

6 commenti:

Ros4 ha detto...

Ros4: Poco fa mi sono imbattuta in un blog che aveva come post questa richiesta.La stupidità non avrà mai fine, ahimè.Quando c'è un urgenza di questo tipo il tam tam scatta automaticamente attraverso l'AVIS degli ospedali e purtroppo lo so per esperienza personale.Quante brutture!!...ma lasciamo stare..Sono venuta a conoscerti perchè incontrato spesso da Giovanna.Che curiosona!! :))P.S. le parole non dette sono le più imporatnti.A frenarci, spesso è il non voler ferire.Mai farlo per timore di non essere capiti.Le mie parole più belle sono quelle che non devo dire per amore stesso.Triste, ma è così.(grande Straisand)
---------------
Grazie per la gradita visita e per il gentile commento. Ti consiglierei di avvertire l'autore del blog che segnala la richiesta di sangue che si tratta di un inganno. Molto probabilmente è in buona fede.
Un caro saluto :-)
sergio

Esidra ha detto...

Che assurdità, queste cose le fanno gli imbecilli, per noia, per passatempo, perchè non sanno dedicarsi ad opere di bene importanti, l'incoscienza gioca in maniera fondamentale e magari ridono perchè chi ha una coscienza si precipita a donare ciò che non serve!
Le catene sono sempre esistite ed hanno avuto tante adesioni per il passato, perchè hanno giocato sulla superstizione degli sprovveduti, ma evidentemente oggi la gente ha aperto gli occhi e non regge più profetizzare a mezzo posta disgrazie di ogni tipo, così si gioca in modo diverso, molto più perverso e biasimevole, povera umanità ha ormai toccato il fondo!
baciotti
--------------------
Purtroppo mi sembra che al fondo non ci sia mai limite!
Un abbraccio
sergio

A&D ha detto...

Sai com'è il detto che diceva qualche giorno fa Esidra, La mamma degli stupidi è sempre pregna??!!, Bhe io in questo caso direi che la mamma dei dritti ne fa pochi ma buoni e svegli! Il guaio sai qual'è nelle catene come nella real life non abbiamo tempo di accertarci se la situazione che ci capita tra le mani sia reale oppure creata a pennello e quindi facendo leva non tanto sulla sensibilità ma piuttosto sui sensi di colpa generalizzati da certi stati sociali uno si mette in moto per "risolvere" determinate situazioni! Forse per questo odio tanto chi senza sapere ciò che c'è dietro a queste benedette onlus mette mano al portafoglio, preferisco di gran lunga chi scende in strada e con una coperta in mano ed un panino in un'altra aiuta il tizio che sta sotto casa !!!!
Utopia forse
Buona giornata e un gran bacio....forse mi hai dato lo spunto per un nuovo post Grazie
Anna

MasterMax ha detto...

Non solo è cresciuto, si è anche evoluto. Non capirò mai la razza umana... mai... mai... mai!
Un saluto Sergio!

Kniendich ha detto...

Basta solo non fidarsi se non di quello che si vede realmente... neanche di quello che si sente...

Sergio, c'è una petizione per abolire le accise sulla benzina, sul mio blog c'è il collegamento per firmare... ti va?? Se poi decidessi di divulgare anche tu... grazie...

A presto

Anonimo ha detto...

Caro Sergio la seconda intervista a"Festa Italiana" dove sono stata in diretta, è legata ad una storia dolorosa che ho scritto sul mio blog . Inoltre sono stata interpellata sulla mia malattia e sul santo a cui sono devota:Padre Giovanni Soggiu.
Un caro saluto
Tiana