lunedì 14 maggio 2007

Tante, tante donne e tutte belle



Mi piace attraversare questo immenso e variopinto mondo dei bloggers. Tra l'altro si impara molto e ci si trova in compagnia di persone così meravigliose che non lo si sarebbe mai immaginato.
Qui si trovano confidenze dolcissime ed intime, quelle confidenze che si affidano solo alla scrittura e che, verbalmente, non si avrebbe mai la capacità o il pudore di esprimere. Vi sono racconti e poesie che sarebbero assolutamente degne di figurare nelle antologie, e poi vi è una cosa che mi ha molto sorpreso: non sono qui da molto ma, come ho detto, giro parecchio tra di voi, talvolta lasciando qua e là una parola e un bacio, più spesso leggendo in silenzio e godendo della lettura.
Bene, quello che mi sembra di avere scoperto è che in questo mezzo tecnologico che, per definizione, dovrebbe essere maschile, vi è una infinità di fanciulle di tutte le età, dai 15 ai 70 anni. E ho volutamente detto fanciulle perchè tali sono i loro sentimenti: giovani, freschi e delicati, talvolta spregiudicati e ironici. E credo di non sbagliare affermando quindi che la maggioranza dei bloggers è femminile.
Un'altra cosa strana che ho osservato è che nei blog femminili vi sono quasi sempre foto solo di donne e di donne stupende e provocanti; colme di quella sottile seducente malizia che veramente affascina gli uomini di tutte le età, me compreso.
In quelli degli uomini vi sono, sì, foto di donne, ma sono spesso le foto delle provocanti pin-up che in genere si trovano nelle officine dei meccanici o negli abitacoli dei camionisti.
Mi sarei aspettato di trovare, in un blog femminile la foto del bellone di turno, e invece no. Tante, tante donne e tutte belle e affascinanti che ti fanno immediatamente immaginare che siano un po' lo specchio di colei che scrive.
Poi vi sono le foto personali, e anche qui: sorpresa! donne stupende dagli occhi meravigliosi e dal fisico statuario.
Amici maschi, riconosciamolo: queste fanciulle ci superano parecchio in capacità, sensibilità, intelligenza e cultura, anche se alcuni di noi maschietti (non faccio nomi) bisogna riconoscerlo, si difendono abbastanza bene.
Questa è la mia impressione. Voi che ne pensate?



Sul balcone di casa 14/5/2007

26 commenti:

giulia ha detto...

Io leggo e sorrido. Per pensare adesso non ho tempo chè devo correre al lavoro ... ;)

P.S. Io frequento questo mondo virtuale da soli due mesi. E' un mondo affascinante, mi pare.

Anonimo ha detto...

Sì, anch'io rimango perplessa (è un eufemismo) quando capito in qualche blog zeppo di donne mezzo nude, non certo per moralismo, ma perchè trovo sia semplicemente un segno di cattivo gusto, ricordano anche a me le immagini dei calendari appesi nelle officine. Quando poi queste immagini vengono proposte dalle donne... beh, non capisco proprio.
Ciao
Frida

matrixwoman ha detto...

Come blogger ti devo proprio ringraziare...;)))
Non metto foto personali nel blog...;(((

Bruja ha detto...

Ciao Sergio...ci sono, non sono scomparsa...
bhè, i blog dei maschietti che frequento io però non sono con donne nude e volgari...comunque è risaputo che in fatto di ...fisicità, diciamo così, uomini e donne hanno una visione diversa delle cose...ma anche questo è un bene, no?
Buona serata..:-)

Anonimo ha detto...

Intanto bentrovato, spero al più presto di aprire il blog dove adesso sti te:-))

Premesso che ti do ragione a proposito del fatto che molti vogliono confondere le idee e rovinare il quieto vivere dei popoli...credo che non sia un fatto di impicciarsi sulle convivenze altrui, bensì di regolarne i diritti i doveri!
Ti faccio un esempio...Trovi giusto che la donna che ha convissuto per circa 20 anni con il carabiniere morto a Nassiria non abbia potuto ritirare la medaglia, al valore militare del suo uomo?
Oppure Trovi giusto che chiunque esso sia, donna, umo, gay, che hanno convissuto volendosi bene, lavorato per l'economia del paese etc... se uno dei due finisce in sala rianimazione viene allontanato perchè non ne ha il diritto?
Caro Sergio, so che sei una persona troppo profonda per esserti dimenticato della vera motivazione delle Pacs! Forse la tua era solo provocazione!
Credimi però, l'amore non nasce certo da un contratto davanti ad un prete o ad un assessore delegato a poter effettuare unioni matrimoniali!
Ma due persone che si vogliono bene hanno il diritto ed il dovere di sostenersi a vicenda nel bene e nel male! Amen

P.S. La mia amica attempatella mi sa che oggi..ihihiih me la magno a morsi:-))))te la saluto Ok?
bacioni

Infondoaimieiocchi

Morgan ha detto...

Io penso solo che Weininger non aveva capito davvero nulla, poveraccio... :)

Elle ha detto...

Ciao Sergio. Concordo con te perfettamente. Alcuni blog sono splendidi ricchi di bellissime foto e alcuni maschili sono altrettanto belli e quelli che ho visitato hanno foto femminili non volgari ma sono autentiche opere d'arte. Le foto dicono molto a volte più delle parole. Concordo con te poi: con la scrittura si ha il coraggio di osare, di raccontare ciò che verbalmente non riusciamo, siamo realmente noi stessi. E' proprio questo l'affascinante mondo dei blogger: raccontarsi e raccontare. Un saluto, bel post!

Diego D'andrea ha detto...

Post particolarmente sfaccettato, direi ;-) che tra le righe e non, contiene un certo numero di osservazioni più che giuste!

Saluti D

Anathea ha detto...

Capita. Foto personali o anche foto scelte con la dovuta attenzione per riuscire ad accompagnarle ai post. E' un hobby anche questo, direi, e me ne considero dipendente!
Un caro abbraccio
Anathea

Sergio ha detto...

@Talvolta, purtroppo si incontrano anche persone apparentemente intelligenti e spiritose, con le quali scambi qualche battuta o sottoponi qualche problema a cuore aperto, o addirittura cerchi di aiutare, e in cambio ricevi diffidenza e ostilità. Pazienza, anche questo fa parte della vita.
Però fa male.

Anonimo ha detto...

Ciao Sergio, ho problemi con l'ADSL e non riesco a scrivere un messaggio lungo per poterti rispondere dettagliatamente, appena potrò lo farò.
Esidra

Mio Capitano ha detto...

Mi pare di averti lasciato un commento su muratori e camionisti, potrei sapere che fine ha fatto? Ciao.

Anonimo ha detto...

Ma sei così impaziente in tutto mon amì? Ti ho spiegato che avevo rpoblemi ieri ed anche stamattina ho avuto un impegno, ora che sono pronta per contattarti scopro che gli indirizzi di posta elettonica si sono volatilizzati, vedo di recuperare il tuo sul blog di Tiscali e poi ti rispondo dettagliatissimissimamente, volevo darti una risposta esaustiva e con tuti i problemi che mi hai posto non potevo farlo con leggerezza caspiterina!
Ho letto il commento sul mio blog, non era necessario, a nessuno avevo fatto il tuo nome, testun!
Ora provo a contattarti sperando che quel cavolo di programma non mi si sconnetta ogni dieci secondi, ma secondo te se lo scrivo in world e poi copio ed incollo va bene? Anzi se mi rispondi subito riottengo il tuo indirizzo e-mail (va bene così prof.?)
Esidra

Mio Capitano ha detto...

be', magari ho commesso qualche sbaglio nell'inviarlo, a volte la fretta ci tradisce. Ciò che ricordo è che dicevo che i camionisti e i meccanici non sono poi tanto male, anzi suggerivo che fossero tra le poche categorie sociali rimaste vitali nei nostri declinanti tempi moderni. Ciao sergio

Anonimo ha detto...

Caro Sergio, per questo ho scritto in risposta al tuo post che probabilmente la tua era provocazione! Non avrei mai creduto al tuo post così com'era! Quindo ho intuito bene e mi fa molto piacere!
L'intercessione è stata fatta....ora devi solo accendere un cero a santa infondoaimieiocchi ahahahah...un mega kiss:-))

Infondoaimieiocchi

ale ha detto...

ti ho mandato una mail,l'altra sicuramente scritta di fretta non ti aveva fatto capire delle cose...un bacio e grazie di cuore!

Blue Rose ha detto...

Caro Sergio, perdonami il ritardo, io sono stata assente, nel senso proprio che sono stata fuori, e sono in partenza di nuovo, mancherò fino a giovedì. Eccomi qui in questo ritaglio, a leggere questo bel post: argomento in alcuni punti spinoso... una volta l'ho tocato in un post su Tiscali e si sono scatenate delle persone nei commenti... l'ho cancellato coi commenti e tutto. Io abbracciavo totalmente il punto di vista espresso qui nei commenti da FRIDA, e tuttora mi associo a quello che lei dice: ritengo che le donne che espongono foto NON loro, ma tratte dal web, e molto provocanti o bellissime, lo facciano furbescamente per attirare di più, tanto più che mi sono accorta che molti uomini non si accorgono che sono foto professionali e pensano che siano le foto della proprietaria del blog. Mi fa piacere che tu invece non ti fai trare in inganno.
Ti devo un ringraziamento a nome di tutte, per la delicatezza di aver chiamato tutte "fanciulle" : sono cose che non sai (o forse lo sai ?) quanto fanno piacere !
Oh, riguardo il contenuto dei post... io purtroppo non faccio parte di chi si apre sul blog, anzi, ho validi motivi, che ho spiegato nel mio ultimo post su Tiscali (da qui ci si arriva cliccando sul'immagine del primo micio racchiuso in un cuore), per cui avrei bisogno di scrivere di altri argomenti. Là spiego perché la mia necessità è fissare impressioni sui film.
Purtroppo capisco che questo mi rende una blogger di serie B o C, lo so che sono più apprezzati i blog di chi parla di sé e fa nel blog le sue confidenze, e su questo il mio ultimo post su tiscali è molto esplicito in tutta la sua amarezza.
Molto probabilmente per i motivi là citati lascerò perdere tutto il mondo del blog: non pensavo che la formula prediletta fosse quella del diario quotidiano, mi avevano detto fosse più qualcosa che aveva il sapore della divulgazione.. ma standoci dentro mi sono accorta che davvero non è così, e scrivere un diario mio a me non interessa, i miei post sui film non interessano gli altri, quindi... mi pare inutile insisterci.
Ti ringrazio molto per le belle cose che mi hai detto.
Baci, a presto.

fe ha detto...

penso che ci battono sempre alla lunga...

Anonimo ha detto...

Mi sà tanto che ti assumo come collaboratore visto che amplifichi i miei post con cognizione di causa ed esempi espicativi validissimi. Per quanto riguarda il tuo compenso per tale prestazione, ne parlerò con il Capo e se ti mette a libro paga firmiamo il contratto!
Grazie per essere passato a trovarmi, un abbraccio.
Esidra

Anonimo ha detto...

Grazie per l'informazione sulla canzone. Per quanto riguarda la posta mi sà che dovrò chiamare il tecnico, anche questa sera mi ha cancellato tutti gli indirizzi, che ti devo dire...sono proprio sfigata, posso solo rispondere attraverso "contattami" di Tiscali, sempre che riesca a ricevere quella degli altri!
Esidra

Anonimo ha detto...

Riprovi tu per favore a scrivermi una e-mail così controllo e poi ti spiego una cosa. Grazie
Esidra

grazia ha detto...

Et voilà, la signora attempatella è quà...ciao Sergio, anch'io concordo con quanto hai scritto in questo articolo, ma d'altronde l'innata eleganza è femminile no? (ora mi attirerò l'ira degli uomini)..
per quanto riguarda la canzone "Signorinella" la versione che ho messo nel blog è quella di Vittorio De Sica, ti ringrazio per la tua gentilezza, ma, ma, ma...cambio sempre le canzoni :-)) domani sentirai la prossima....
buona serata..ciao

Aikido ha detto...

credo sia un discorso davvero molto complesso..la donna è un'opera d'arte o meglio lo è il nudo..l'uomo per natura non rappresenta la grazia e la bellezza di madre natura..si scrive molto nel blog, molto più tra le righe di esso..la foto è una scelta importante a volte provocatoria a volte per stimolare la curiosità..io le ho messe le mie foto, ne sono nate discussioni animate e commenti anonimi non molto piacevoli..di li la risposta con post sempre più provocatori..è un gioco..

fe ha detto...

si son solitario ma come i gatti, non come gli orsi... ho le mie amicizie che coltivo... a comunque non mi reputo ateo ma agnostico... e proprio leggendo le paggine che trattano di religione come un pesce che riesce a guardare il mare dalla spiaggia ne colgo messaggi che altrimenti non vedrei, non posso entrare in conflitto con nessuno e quindi posso dialogare in amicizia...

Anonimo ha detto...

Ho lasciato sul blog di feloi un commento che riguarda anche te, agnostico che non sei altro!
Passa a trovarmi e dimmi che te ne pare del post di oggi.
Un bacio
Esidra

Bruja ha detto...

Ciao Sergio...
l'ombra del vento mi ha affascinato...pensa che l'ho preso per consiglio di un blogger, e l'ho letto in apnea...le vie di barcellona, lo scrittore maledetto, il destino che si ripete...bello bello bello, e a te è piaciuto?