venerdì 29 giugno 2007

1962 - Una mia giornata al Circeo

Cielo, sole, mare, belle fanciulle e...giovinezza

N.B. per ingrandire le varie foto basta cliccarci sopra








7 commenti:

Anonimo ha detto...

Caspita, niente male, ora mi spiego anche il ricordo indelebile della Calabria...
Baci
Esidra

danDapit ha detto...

Quanto mi piacciono le foto in bianco e nero! E poi quelle degli anni '60...sul cui sfondo c'è sempre un vuoto che ora non c'è più!
(un vuoto di spazio che fa pensare "Guarda come era prima! -cosa?- l'ambiente, la terra, il mare, la natura...le città!)
Un saluto Sergio!!

Anathea ha detto...

Memorie. Lo sguardo rapito e quel sottile sorriso: non so cosa dei due sapesse guardare oltre, ma era chiara la tua sensibilità, già allora.

Buona serata, caro Sergio!
Anathea

lumachina ha detto...

espressione Toscana.
__mannaggia eri propio bono__
ciao lumachina

Anonimo ha detto...

Mi fai sempre un regalo quando mostri una tua foto, non solo per la qualità del soggetto
(;-D), ma anche perchè mi aiuta ad immaginare la tua fisionomia, quando ti leggo.
Frida

Anonimo ha detto...

bella foto anche se un pò datata, ne è passato di tempo! Ciao! Lubert.

Elle ha detto...

Ciao Sergio. Che bell'uomo...affascinante, distinto e di classe. Avrai fatto e farai ancora :) strage di donne con il savoir faire di voi napoletani. Un salutone e buona domenica.